Come prendersi cura dei capelli ricci d’estate? 4 consigli semplici

Con l’arrivo del caldo estivo e delle giornate passate in spiaggia, diventa più difficile prendersi cura dei capelli mossi o ricci e soprattutto mantenerli belli e in salute.

Una delle tentazioni più comuni è quella di lavare i capelli ogni giorno soprattutto a causa del sudore e dei bagni al mare o in piscina. Tuttavia l’utilizzo quotidiano dello shampoo secca la fibra capillare e i capelli risultano crespi, indomabili.

Cosa fare allora? Usare i detergenti Low Poo
I detergenti Low-Poo sono shampoo delicati, senza solfati, senza schiumogeni, con un potere condizionante oltre che detergente, per lavare e districare i capelli ricci in un unico gesto senza sensibilizzarli, idratandoli e rendendoli morbidi e leggeri.
Scopri la nostra selezione sul nostro shop online:
https://shop.sereni.net/soluzioni-per/detergenti-low-poo.html

Usare meno possibile il phon per asciugare i capelli
Asciuga i capelli all’aria o se proprio non riesci a rinunciare al phon, utilizza sempre un diffusore specifico per capelli ricci, che riduca il crespo e ottimizzi i tempi d’asciugatura, come il diffusore Magic Sense di Parlux.

Enfatizzare il mosso naturale
Utilizza un prodotto sui capelli bagnati, che enfatizzi il mosso naturale dei tuoi capelli e ti aiuti a creare delle fantastiche onde da spiaggia senza l’utilizzo di ferri o piastre. Perfetti i prodotti specifici per realizzare le Beach Waves.

Infine, proteggere i capelli prima dell’esposizione al sole
Infine applica sempre una protezione sui tuoi capelli ricci prima dell’esposizione al sole, servirà a mantenerli idratati e a ridurre l’effetto crespo più a lungo! 🥰

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *