Come fare i capelli mossi a casa con 3 semplici trucchi!

Desideri delle beach waves dall’aspetto naturale e glamour, senza danneggiare i tuoi capelli?
Con questi 3 trucchi infallibili, e senza l’utilizzo di tools come piastre e ferri, potrai ottenere risultati sicuri, immediati ed impeccabili, per una chioma ricca di movimento e corposità, perfetta per essere sfoggiata in spiaggia, ma anche per le occasioni più speciali!

Capelli lunghi? Fatti furba con le trecce!

Se i tuoi capelli sono molto lunghi e folti, hai la possibilità di ottenere un effetto mosso naturale e voluminoso grazie al caro vecchio trucco delle trecce: ti basterà dividere i capelli lavati e tamponati in 2 sezioni laterali con un pettine a coda, magari dopo aver spruzzato una generosa dose di spray testurizzante a base di sali marini, ottimo per ottenere corposità e l’effetto “beach” più voluminoso possibile!
Una volta fatte 2 trecce ben strette, ti basterà lasciar asciugare i capelli all’aria o accelerarne l’asciugatura con pochi minuti di phon ben caldo; dopo qualche ora, quando le ciocche saranno asciutte, potrai liberarle e “spettinarle” delicatamente con le dita.

Forcine: le migliori alleate dei capelli medio-corti

Forse vi sarà capitato di utilizzarle per sistemare qualche ciocca ribelle, o magari per fissare un accessorio e creare un’acconciatura veloce.
Ebbene, sappiate che le comuni forcine possono esservi molto d’aiuto nella creazione delle beach waves se i vostri capelli sono di media lunghezza o non arrivano a toccare le spalle!
Innanzitutto, armatevi di pazienza (e di tante forcine): i capelli dovranno essere lavati e tamponati, e con le dita dovrete suddividerle in tante piccole ciocche, ognuna delle quali dovrà essere arrotolata e fissata alle radici con una forcina.
Una volta terminato il fissaggio, potrete spruzzare su tutta la testa dello spray testurizzante ai sali marini e procedere con l’asciugatura – è preferibile asciugare con phon con diffusore per ottenere più volume possibile.
Anche in questo caso occorrerà lasciare tutto in posa per qualche ora prima di togliere le forcine e srotolare le ciocche, ma a quel punto avrete ottenuto un effetto spettinato e corposo perfetto sia per la spiaggia che per le vostre serate!
Se desiderate che le vostre beach waves durino più a lungo, spruzzate uniformemente della lacca a tenuta media sui capelli.
E se il vostro taglio sfiora appena le orecchie e avete paura dell’effetto “fungo”… puntate tutto sugli accessori più glamour, come una fascia in tessuto colorato o un cerchietto!

Lo chignon casalingo per i capelli fini

Cosa vi serve: un elastico e una notte di sonno!
Anche i capelli sottili possono ottenere onde e volume in modo semplice e senza calore con un vecchio metodo casalingo: lo chignon alto ben stretto e fissato sulla nuca.
Prendete i capelli asciutti, tirateli verso l’alto e cominciate ad attorcigliarli su loro stessi, cominciando dalle punte, che dovranno essere lisce e senza nodi.
Man mano che si attorciglieranno, i vostri capelli finiranno per arrotolarsi e voi dovrete assecondare la loro curva fino a formare uno chignon stretto e alto, fermato sulla nuca. Sarà allora che li fisserete con 2 giri di elastico e che potrete dormirci sopra.
Il giorno dopo, sciogliete lo chignon, meglio se a testa in giù, e preparate una generosa dose di lacca a tenuta media, magari a effetto lucido: l’effetto volume è assicurato, così come delle onde molto morbide e naturali, e senza strumenti a caldo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *